Solidarietà a tutte le vittime di violenza e terrorismo
5 giugno 2017
Intervista a Svamini Hamsananda Ghiri aspettando Torino Spiritualità
19 settembre 2017
Show all
Reportage del Ganesha Festival 2017

"Dopo aver percorso 5 chilometri di strada in salita e non asfaltata da quella statale, come un mandala colorato in mezzo al bosco, si vede sorgere il Gitananda Ashram ed il tempio di Shri Lalita Mahatripurasundari. La festività del Ganesha Chaturthi celebrata da questo Ashram è sicuramente tra le più importanti celebrazioni per gli induisti residenti in Italia. È stata la prima festività induista alla quale hanno potuto prendere parte gli induisti Tamil dello Sri Lanka, che arrivarono in Italia lasciando alle spalle una lunga tradizione induista. Il legame tra la comunità tamil di Genova e l'Ashram divenne talmente intenso che a voler essere umoristici potrei farvi un esempio: sentendosi talmente a loro agio e notando che all'Ashram erano esposte, in diversi posti, rappresentazioni del Dio Ganesha, diedero il nome del Tempio di Ganesha di Savona. Solo quest'anno dopo varie richiesta della Mataji Svamini Hamsananda, sono riuscito con grande onore a partecipare alla celebrazione del Ganesha Chathurthi e ho potuto praticare il Ganapathi Homam, l'Abishekam, la Puja e recitare ininterottamente il Lalita Thirupurasundari Asthotra Jabam con la presenza di Svamiji Yogananda Giri, fondatore e maestro spirituale dell' Ashram.

L'emozione molto forte nel vedere la magnifica collaborazione tra i monaci, i residenti e tra gli induisti arrivati da tutta l'Italia è indescrivibile. Desidero complimentarmi con le monache dell'Ashram che hanno recitato con tanta chiarezza il Shri Suktam ed il Puspanjali, e per il modo in cui la comunità dell'Ashram, in segno di rispetto, ha ringraziato per la collaborazione tutte le comunità induiste. Concludo riprendendo le parole citate dal rappresentante induista arrivato da Allahabad: l'atmosfera creatasi durante la cerimonia è stata una meravigliosa rappresentazione del Triveni Sangamam e come là confluiscono i tre fiumi più importanti dell'induismo, domenica 27 agosto 2017 al Gitananda Ashram durante la cerimonia del Ganesha Chaturthi, sono confluite tante piccole realtà induiste dell'Italia e di altre nazioni creando e lasciando nell'aria un'energia molto positiva di cui riesco ancora a sentire le vibrazioni. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alla cerimonia per aver creato un'atmosfera tanto bella."

(Suganja Kajenthira Kurukkal, Comunità Tamil di Genova)