Raksha Bandhana

Data:
07/08/2017

raksha-bandhana

La festività del Raksa-Bandhana (legame di protezione) è nota anche come Rakhi Purnima e nel Sud India viene chiamata Avani Avittam.

Si celebra nella luna piena del mese di sravana (agosto-settembre) che è il secondo mese della stagione delle piogge.
“Raksa-Bandhana (legame di protezione), il giorno in cui i brahmani rinnovano il proprio cordoncino sacro e le ragazze di qualunque ceto legano un filo al polso dei propri fratelli di sangue o adottivi, affinché la divinità li protegga da ogni male per tutta la vita; nel medesimo tempo, colui che riceve il filo (in hindi, rakhi) assume l’impegno a proteggere la sorella nei momenti difficili.”
(Piano, Sanatana Dharma p.262-267)

“Riguardo al Raksha Bandham una leggenda racconta che Saci, la consorte di Indra, mise al polso del suo sposo un bracciale come amuleto quando egli fu sfidato dai demoni. Indra, signore dei Deva, ottenne la vittoria contro i demoni grazie al potere di questa protezione e riconquistò la persa città degli Dei, Amaravati. Il bracciale è diventato simbolo di protezione da cui è nata l’usanza, da parte delle ragazze, di regalare ai fratelli un braccialetto di cotone o seta, decorato con fogli di carta color oro o argento. I fratelli, in segno di riconoscenza, promettono alle sorelle amore e protezione per tutta la vita. È credenza che questo braccialetto (rakhi) protegga dai cattivi spiriti (raksha). E’ considerato un grande onore ricevere un rakhi. In questo giorno, i bramini fanno offerte ai sacri rishi e ai sacri Veda, verso i quali sono in debito per la conoscenza spirituale che essi hanno trasmesso.”
(Sri Vidya anno I n.3).

 

Torna a: CALENDARIO FESTIVITÀ




Articoli pubblicati: