Festival dell’Oriente

Data:
23/03/2018 - 25/03/2018

L’induismo al festival dell’oriente. Dai rituali, alla meditazione. Mostra fotografica “Scorci di induismo”, musica sacra e mehndi (decorazioni alle mani con hennè) e molto altro. Un’esperienza imperdibile, un tuffo nella tradizionale cultura dell’India.

Il Tempio e la Natura: i due elementi fondanti della più antica religione dell’oriente. Il primo, rappresentazione del macrocosmo, riflette le dimensioni dell’infinito nell’ intimo del cuore dell’uomo; ma è la Natura, la generatrice, la potenza e il vigore del fuoco della vita.

Tutti questi elementi si potranno trovare -e sperimentare- nell’area dell’UII in cui un tempio, in stile architettonico del Sud dell’India, incornicia icone di quel Dio unico dai mille nomi, dai mille volti e dalle innumerevoli forme. Dall’ energia delle galassie, alla danza degli atomi, al semplice filo d’erba: Tutto è Coscienza Divina. Dunque, il tempio si incastona in questo monile tra arte e natura con gemme di verde: ficus, bambu, cascate d’acqua e piante galleggianti donano l’energia della natura. Sotto una chioma di verde un’area meditativa, dove suoni e profumi inviteranno i sensi alla quiete. Fiori e frutta colorano la potenza del rito quotidiano, in cui il sacerdote è il fuoco e le offerte diventano l’alimento sottile dell’anima.

Una mostra fotografica “Scorci di Induismo” e cartelloni esplicativi offriranno un piccolo assaggio di quella matrice, di quel sole d’oriente che da sempre dona all’umanità la luce della saggezza e della conoscenza.

FESTIVAL ORIENTE TORINO/CONFERENZE UNIONE INDUISTA ITALIANA

venerdì 23 marzo h. 17-18

Rita Bordon Jnanadevi, medico chirurgo, specialista in ginecologia e ostetricia, medico ayurvedico. UIIT Sanjivani

“La medicina ayurvedica, la scienza della vita.”
L’ayurveda, la scienza della vita, trae la sua forza e modernità da un inquadramento filosofico che la porta ad avere un’infallibile efficacia grazie alla struttura logica delle regole di vita che lo compongono. Seguire l’Ayurveda non significa solamente curare le proprie malattie ma, soprattutto, essere attenti a prevenzione e stili di vita che rendano difficile l’ammalarsi.

sabato 24 marzo h. 20-21

Malini Devi, insegnante di yoga, tiene corsi e seminari di ayurveda. Unione Induista Italiana.

“Ayurveda e yoga”
I rituali per la purificazione dei sensi. Teoria ed esperienza pratica.

domenica 25 marzo h.12-13

Svamini Shuddhananda Ghiri, monaca induista, Unione Induista Italiana.

“Incontro con l’arte indiana”
Alcuni principi alla base delle arti classiche dell’India.

 


Luogo:
Torino

Torino
Italia

Prossimi eventi in "Celebrazioni":

Nessun evento

Tutte le attività:



<< Set 2018 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30